Qualificazione Educatore Professionale socio pedagogico

Iscrizioni aperte Corso di qualificazione in  Educatore Professionale socio-pedagogico

Iscriviti al corso di Educatore Professionale Socio Pedagogico all’Istituto Pareto polo di studi eCampus di Salerno.

Per iscrizioni e per maggiori info su costi o altro, chiamaci allo 089405429 oppure manda una mail a poloecampussalerno@gmil.com.

Corso di qualificazione in Educatore Professionale socio pedagogico
In conformità a quanto previsto dal comma 597 della Legge 205/2017, il Corso di qualificazione in Educatore Professionale socio pedagogico qualifica la figura dell’Educatore professionale socio-pedagogico.

La figura professionale dell’educatore è in grado di operare in Italia nel contesto del sistema dell’istruzione, della formazione e dell’educazione.

Il Corso fornisce complessivi 60 CFU.
L’Università potrà valutare eventuali richieste di riconoscimento crediti acquisiti con il Corso, a chi intenda iscriversi al Corso di Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione.
A conclusione del corso i partecipanti che avranno superato con profitto tutte le prove previste, riceveranno l’attestato di frequenza del corso di qualificazione per  “Educatore professionale socio-pedagogico”.

Modalità di svolgimento del Corso di qualificazione in Educatore Professionale socio pedagogico
Le attività didattiche del corso vengono erogate per l’80 % in modalità e-learning e per  il 20% tramite lezioni in presenza non obbligatorie.
La prova finale consisterà nella realizzazione e successiva discussione di un elaborato al quale verrà data  una valutazione di idoneità.
Il corso è articolato in 1500 ore di apprendimento ed avrà una durata non inferiore a 6 mesi.

Requisiti di accesso al Corso di qualificazione in Educatore Professionale socio pedagogico
Ai sensi della L. 205/2017, comma 597, possono accedere al Corso tutti i soggetti in possesso, alla data del 01.01.2018, di uno dei seguenti requisiti:
a) inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
b) svolgimento dell’attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro o con autocertificazione dell’interessato, ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
c) diploma rilasciato entro l’anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

55